Ortodonzia tradizionale ed invisibile

L'ortodonzia è quella branca dell'odontoiatria che si occupa di raddrizzare i denti storti, e fare ordine in dentature troppo affollate e malposizionate.

L’ortodonzia può essere svolta sia su bambini sia su adulti

 

L'ortodozia può essere sia tradizionale che invisibile.

 

L'ortodonzia, grazie alle moderne tecnologie non è necessariamente più composta da antiestetici fili metallici e brackets, ma da moderne mascherine trasparenti su misura chiamate Invisalign®.

Sarà l'ortodonzista a scegliere il miglior piano di cura per te in base a dei criteri, come:

  • L'età,

  • Le esigenze del paziente,

  • la gravità della situazione.

L'ortondonzia invisibile infatti non ha soppiantato completamente quella tradizionale, perché sopratutto per i pazienti più piccoli ​l'utilizzo di mascherine movibili può essere sinonimo di insuccesso.

L'ortodozia tradizionale.

L'ortodonzia tradizionale si basa su dei brackets che vengono "incollati" ai denti ed un filo metallico che agganciato ai brackets crea una trazione che riposiziona i denti, la durata del trattamento non è fissa ma varia da caso a caso.

L'ortodozia invisibile.

L'ortodonzia invisibile sfrutta delle mascherine trasparenti realizzate su misura che ogni due settimane vengono sostituite, il numero di mascherine e quindi la durata del trattamento variano da caso a caso, sarà l'ortodonzista a calcolarne la durata.

  • Facebook Icona sociale
  • YouTube Icona sociale
  • Instagram

© 2019 by Federico F. P.